ll progetto “Cantieri itineranti” nasce nel 2016 in occasione del progetto “Monografie d’autore”e si estende al resto della programmazione della rassegna nel corso dell'anno accademico. 

Ogni anno si rinnova il bando di partecipazione relativo alla contestuale edizione di rassegna e festival . Lo scopo principale è stato quello di creare dei percorsi di formazione, atti a implementare e garantire la l'accesso alla formazione artistica,  attraverso l’interazione innovativa dei processi creativi e poetici che sono il ponte di congiunzione tra le diverse dinamiche di linguaggio, tra gli artisti e il pubblico, laddove l’artista diventa interprete, autore e spettatore.

I workshop intensivi: Un cantiere itinerante

Per un viaggio all’interno delle diverse metodologie atte a introdurre una lettura dell’uso dei linguaggi dell’arte contemporanea, si organizzano i workshops tenuti dal nucleo annuale di artisti guida coinvolti coinvolti nel diversi percorsi di formazione e tutoraggio previsti per ciascun anno accademico.

Oltre 100 ore di workshops e laboratori intensivi tenuti dal nucleo annuale di artisti guida, facenti parte della Rete internazionale Med’Arte e indirizzati a giovani con un background artistico consolidato: danzatori, attori, circensi e performer del territorio sardo. 

Pecularità del cantiere forma di laboratorio e/o residenza artica di creazione:

a. Creare un intreccio di interventi di diversi coreografi e pertanto di diverse metodologie e poetiche;

b. realizzare un’opera itinerante il cui format potrà essere rinnovato in altre città e regioni con il sistema della residenza creativa e in connessione con i territori coinvolti;

c. creare un collettivo viaggiante di danzatori, che di volta in volta coinvolgerà nuovi componenti, individuati per ciascun territorio.

2019: in corso il  progetto Cluedo diretto da Lucrezia Maimone

 

Coreografi impegnati nel progetto dal 2016:

Giuseppe Muscarello/C.ia Muxarte - Palermo; Stefano Mazzotta e Chiara Guglielmi/C.ia Zerogrammi - Torino; Anthony Mathieu/Accademia DanzaTeatroCirco - Granada; Franco Reffo/ Accademia dei Filodrammatici - Milano; Roberto Magro/Rital Brocante, Magda Clan, Direttore artistico della scuola di circo FLIC di Torino; Clotilde Tiradritti/ C.ia Heliotropion - Parigi; Loredana Parrella/C.ia Twain - Roma; Simonetta Pusceddu/Tersicorea Cagliari, Patricia Rotondaro e Linda Magnifico Compagnia Dysoundbo/ Svizzera/Argentina.

2019 progetto Cluedo diretto da Lucrezia Maimone

Come accedere:

MODALITà DI PARTECIPAZIONE

Per l’accesso alle residenze/laboratorio è necessario compilare il form predisposto per ciascuno intervento didattico programmato nel corso dell'anno

I percorsi costituiscono un impegno lavorativo, retribuito, e gratuito. L’adesione prevede l’obbligatorietà della presenza per l’intero percorso, sono ammesse soltanto un 10% di assenze.

 

Sono richieste: buona tecnica di danza teatro e circo contemporaneo, presenza scenica e esperienza di palcoscenico.

L'iscrizione alle attività è nominativa, non può essere ceduta a terzi e comprende tesseramento e assicurazione.

i cantieri itineranti

Officina delle arti sceniche e performative

Tersicoreat.off Officina delle arti sceniche e performative

Via Nazario Sauro,6 09123 Cagliari

tel. +39 070/275304  ___ mob. +39 328/9208242

mail: tersicoreat.off@gmail.com

pec: tersicoreat.off@mypec.eu

website: www.tersicorea.it

Tersicorea è un ORGANISMO DELLA DANZA sostenuto da MIBACT Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo; Regione Sardegna; Comune di Cagliari 

NETWORK

CAPOFILA Med'Arte rete per lo sviluppo delle arti sceniche nel bacino del Mediterraneo

PARTNER di Permutazioni di Zerogrammi/CASA LUFT Torino

  • Grey Facebook Icon